L’oroscopo del 2018

Io sono Design ascendente Strategia, e tu?

Sotto il segno degli Strumenti
Il 2018 sarà un anno come tutti gli altri: passerai il tempo a rincorrere qualcosa più veloce di te, senza mai raggiungerlo. Ogni volta che ti fermerai a pensare: ok, ci siamo! tutto intorno a te cambierà di nuovo forma e struttura e regole.
Il mio consiglio è: scegli il tuo strumento preferito tra quelli più antichi e disinteressati del resto.

Sotto il segno del Metodo
Questo potrebbe finalmente essere il tuo anno, perché da più parti persone molto diverse tra di loro si stanno rendendo conto che usare uno strumento non basta e che per farlo serve, appunto, non solo metodo, ma anche un metodo.
Il mio consiglio è: aiuta le persone a trovare il loro, proponi il tuo solo se te lo chiedono.

Sotto il segno del Risultato
Tutti ti invocano, ma in gran parte vieni usato come alibi per non fare quello che non si ha voglia di fare. Non sarà un grande anno, ma tieni duro: nei prossimi tutti quelli che ti hanno nominato invano lavoreranno davvero per te.
Il mio consiglio è: ogni volta che qualcuno dice ROI a sproposito segnalo come spam

Sotto il segno del Design
Sei il segreto meglio custodito dell’universo, anche se quelli di Stanford hanno rischiato di rivelarti a mezzo mondo. Continuerai a fare la differenza, ridendo sotto i baffi di chi neanche ha capito chi sei.
Il mio consiglio è: se qualcuno dice che sei inutile, abbraccialo

Sotto il segno della Creatività
Tutti ti bramano in privato e ti schifano in pubblico, a uno sguardo superficiale non hai senso per nessuno, tantomeno per chi ti pratica. Questo ti ha portato a vivere immersa tra pessimismo e fastidio, ma quest’anno potrebbe arrivare la rivincita: mentre tutto il resto si appiattisce solo tu puoi fare la differenza.
ll mio consiglio è: una maglietta con scritto “gli anni Ottanta sono Passato”

Sotto il segno dei Bit
Sei al centro dell’attenzione da troppi anni e anche tu cominci a sognare una vita meno in scena. Da quando poi hanno promosso gli algoritmi a sinonimo di Intelligenza Artificiale non puoi andare da nessuna parte che vieni riconosciuto e ti fermano, chi per una foto, chi per criticarti. Non preoccuparti: sta per finire.
Il mio consiglio è: incarnati negli atomi e scompari in pace

Sotto il segno degli Atomi
Quando scopriranno che sei molto meno solido di quanto sembri ne vedremo delle belle; nel frattempo, goditi gli ultimi momenti di tranquillità, perché quando si accorgeranno che sei sempre al centro della scena la tua pace sarà finita.
Il mio consiglio è: sono tornati di moda i maxipull anni ’90, figurati tu

Sotto il segno dell’Informazione
Ti sei presa una luuuuuunga vacanza, ti è bastato sentire “siamo nell’era dell’Informazione” per prenotare il primo volo intercontinentale. Da allora si è visto di tutto, ma manchi tu: penso che resterai into the wild ancora un po’, ma prima o poi torna, ok?
Il mio consiglio è: se ti scambiano per un dato querelali

Sotto il segno del Piano editoriale
Ti hanno dato per morto più volte, anche perché ti hanno confuso con quello che pubblichi sui social media. Non farci caso, vai per la tua strada, che solo tu sai dove stiamo andando e quando e con che mezzi.
Il mio consiglio è: butta Excel, rifiuta il PDF, vai direttamente sul campo

Sotto il segno del Dipende
Sei una sicurezza, tu, ma non metterti a sedere, perché sei la risposta scomoda per eccellenza. Qualcuno potrebbe trovare un’alternativa valida, se sei furba sarai proprio tu.
Il mio consiglio è: non assecondare la tua indole

Sotto il segno dei Social
La sindrome dell’impostore ti perseguita da troppo tempo, quest’anno potrai rilassarti. Chi poteva, ha già capito. Chi non ha capito non deve interessarti, perché ha e avrà altri problemi.
Il mio consiglio è: ricordati sempre che, senza vita sociale, tu non esisti

Sotto il segno della Strategia
Smetti di tirartela, uagné. Ok, senza di te, come scrissi due anni fa, si va velocissimi, ma da nessuna parte. Non puoi neanche però comportarti come se avessi sempre ragione tu, perché è vero, ma non è piacevole.
Il mio consiglio è: travestiti da A/B test, potrebbe piacerti

Vuoi ricevere la mafe-letter?

Aiutami a mandarti solo quello che ti interessa:
Vedi i numeri precedenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
Tutti i campi sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>