Personal (love)Branding

Un corso per imparare a venderti senza svenderti

Milano, 25 ottobre 2017

260,00 + IVA

Solo 2 pezzi disponibili

Descrizione

Vuoi venderti, ma senza svenderti? Impariamo insieme a diventare un LoveBrand: pochi fan, tanti amici, tanto amore (e i conti pagati). Perché «lovers gonna love» e per essere amati bisogna prima amare tantissimo.

Per mettere le basi

  • Cos’è un brand, cosa un lovebrand e perché dovresti lavorarci su.
  • Dinamiche di rete e dinamiche di massa (anche detto: la nicchia e la scala).
  • Magia bianca e magia nera (e il churn rate).

Il golden circle di Simon Sinek

  • Cosa sai fare per il tuo pubblico?
  • Come lo fai?
  • Perché lo fai?

La Fabula di Mafe de Baggis

  • Smontiamo il cosa, il come, il perché.
  • Che problema risolvi? Che bisogno soddisfi? Che desiderio realizzi? Che paura scongiuri?
  • Troviamo la tua stella polare (e la loro).
  • Scriviamo insieme la trama della storia in cui tu sei l’oggetto magico per il lieto fine dei tuoi clienti (lettori, elettori, abbonati).
  • In che modo lo fai? Troviamo l’archetipo che definisce il tuo tono di voce.

Per starci dentro

  • Le piattaforme più adatte (pubbliche e private).
  • I format solo tuoi.
  • Il ritmo e lo stile delle comunicazioni.
  • L’esperienza del servizio (anche se vendi prodotti, oggi tutto è servizio).

Per crescere con la tua rete

  • Imparare a imparare
  • Share the love

Milano, 25 ottobre 2017

Personal (love)Branding

Un corso per imparare a venderti senza svenderti

260,00 + IVA

Ti potrebbe interessare…

Recensioni

  1. A volte è necessario fermarsi un attimo per pensare a ciò che si sta facendo e per valutare se la direzione è (ancora) quella giusta; è stata un’ottima occasione di crescita e confronto. Grazie Mafe!

  2. I corsi di Mafe sono una garanzia. Arrivi confusa e titubante, esci determinata e piena di fiducia nelle tue potenzialità.

  3. Il corso di Mafe è arrivato nel momento giusto: ho trovato un modo per dipanare tanti dubbi e iniziare a progettare con metodo la mia comunicazione. Mi ha caricato come una caramella frizzante!